Milano City Marathon 2012 2h 51' 53" - 42 KM

Sportivamente ed emotivamente parlando è stato sicuramente uno dei giorni più belli della mia vita. Se mai avessi dovuto scrivere un copione per questa domenica non mi sarei allontanato troppo da quanto è successo. Guardando e analizzando tutto a mente fredda anche quello che....

Leggi tutto

Maratonina del Naviglio 2012 1h 19' 33" - 21 KM

Non ci pensi, ma ci speri sempre. O meglio, ci pensi, ma scaramanticamente non lo dici. Magari ti scappa, ma poi ti penti. Io ci provo sempre. E a volte succede. Ma poi ci vuole tempo per digerirlo, per capire cosa è successo, per renderti conto che è tutto vero. Ho lasciato passare la notte...

Leggi tutto

SanDonnino Ten 2014 36' 15" - 10 KM

Io ci credo a Babbo Natale (o a Gesù Bambino, per par condicio). Ho fatto il bravo. Sono stato buono. Mi sono impegnato. Non ho detto parolacce (forse qualcuna, ma sempre con cognizione di causa). E per Natale lui ha voluto portarmi un regalo. In realtà io avevo chiesto altro...

Leggi tutto

Stampa
31
Ago

Ripetute 18x300 60" rec. 1' 30"

on Lunedì, 31 Agosto 2015 12:12. Posted in 13 Km

Questa volta è stata più dura del previsto. Una sommatoria di condizioni che hanno fatto diventare un allenamento duro, un allenamento pesante. Però è bello ripensarci. Dopo. Sapere di averlo fatto. Ricordarsi i momenti di sconforto ancora prima di aver concluso metà delle ripetute. Escogitare nuovi trucchi per confondere la testa che non ne vuole più sapere di andare avanti. Il countdown infinito che sembra non terminare mai, la mente che cerca di divagare per non pensare alla fatica e ai dolori che compaiono poco a poco ai polpacci, il caldo insistente della mattina che cresce piano piano mangiandosi via la poca ombra rimasta vicino agli alberi. E sempre l'obiettivo chiaro nella mente proiettata alla fine. A quella maratona che sembra ancora solo un miraggio, non tanto per il tempo che ci separa, quanto per l'incredulità momentanea di potercela fare davvero. Ma dopo un'ora tutto è solo passato. Avanti al prossimo.

Commenti ()
Stampa
30
Ago

La prima dopo i ferie (Cortenuova)

on Domenica, 30 Agosto 2015 14:43. Posted in 25 Km

Da qualche parte si deve pur cominciare. E dopo lenti, gare veloci, ripetute brevi, ripetute lunghe è anche arrivato il tempo del primo lungo. Non lunghissimo, ma neanche tanto breve. 25,5 Km tra le campagne della bassa bergamasca, quasi bresciana, ancora sotto il sole estivo di fine agosto. Tapasciata che conoscevo solo di nome e non di fatto ma che finalmente ho potuto provare, visto che al rientro dalle ferie non sono ancora tantissime le corse organizzate nella afosa calura della pianura. Onestamente credevo che avrei sofferto maggiormente la non più famigliarità con le distanze lunghe. Ma tuttosommato, visto il ritmo facile e nonostante il caldo ancora asfissiante, una bella corsa. Non affollata come immaginavo, ma con un percorso corribile e lineare. Esattamente quello che mi serviva come alternativa all'amata ciclabile sulla Martesana. Ma ogni tanto bisogna cambiare.

Commenti ()
Stampa
27
Ago

7 km 4' 30" + 7 Km 3' 55"

on Giovedì, 27 Agosto 2015 12:49. Posted in 14 Km

In molti hanno sperato che con il rientro dalle ferie anche l'estate fosse finita. O meglio, il caldo. Un po' per la corsa, un po' perchè tornare in ufficio quando fuori non è estate è più facile. Le ultime settimane avevano portato un po' di freschezza e correre è sembrato più semplice. Ma sappiamo benissimo che da adesso fino ormai ad ottobre inoltrato saranno solo alti e bassi, con l'alternarsi di periodi un po' più freschi e ricadute di caldo. E' un classico ormai di ogni fine estate. E tutte le prime corse di settembre saranno vittime dell'alternarsi del clima. Con in più il peso dato dell'umidità. Ma chi ha alle spalle qualche hanno di corsa questo già lo sa. Basta ripensare all'incognita di ogni gara settembrina. Il fresco del mattino, l'afa del sole che al mattino fa evaporare l'umidità, il caldo asfissiante verso mezzogiorno. Ma così sarà per tutti. Per cui tanto vale non mettersi a fare troppi calcoli e pensare solo a correre. Di fatica ce n'è da fare ancora tanta.

Commenti ()
Stampa
26
Ago

30.08 Fastest Day On Earth

on Mercoledì, 26 Agosto 2015 17:48. Posted in News

Domenica 30 agosto sarà il giorno più veloce sulla Terra. Per chi corre naturalmente. In concomitanza con la fine dei Mondiali di Atletica di Pechino, #Beijing2015, Nike organizza un appuntamento unico per tutti i runner della community di Nike+ del mondo. Ne avevo parlato ad inizio luglio, come proposta di programma d'allenamento alternativo per questo periodo estivo. Un po' di brio nelle gambe prima della seconda parte dell'anno. Ed ora è arrivato il momento di tirare le somme. Milano, Roma, Londra, New York, Parigi. Ovunque siano, tutti i runner correranno il proprio miglio più veloce e condivideranno la foto della loro prova sui propri social con l'hashtag #sofast. Per entrare nella storia con Nike basta infilarsi un paio di scarpe da corsa e fare quattro giri di pista: http://gonike.me/fastestdayonearth_it.

Commenti ()
Stampa
25
Ago

21+21 non fa 42

on Martedì, 25 Agosto 2015 11:50. Posted in 15 Km

Prendo spunto da uno scambio di battute di ieri con l'amico Andrea. Si parlava di esordienti in maratona. Della prima volta. Ed ho espresso i miei dubbi riguardo il buttarsi troppo presto in un'avventura lunga quarantadue chilometri. Ne parlo adesso perchè ormai settembre è alle porte e le giornate simil-autunnali degli ultimi giorni fanno volare già la mente ai prossimi appuntamenti ottobre-novembrini, dove in molti si cimenteranno per la prima volta con la gara più bella. Più importante. Più diversa. Più unica. E anche se la matematica non è un'opinione, nell'atletica le regole pitagoriche non valgono e ventuno-più-ventuno non fa quarantadue. La maratona non equivale a due mezze consecutive. Non pensate solo ad allungare la distanza. Non pensate che arrivati a trenta si arriverà poi a quaranta. Ci vogliono allenamento, costanza, sacrificio e soprattutto la consapevolezza che sarà un'avventura nuova, diversa. Ogni volta. Come insegna Emil Zatopek, "se desideri vincere qualcosa puoi correre i cento metri. Se vuoi goderti una vera esperienza corri una maratona".

Commenti ()

Immagini di corsa

Corro Ergo Sum

Avevo bisogno di un posto dove potermi raccontare dopo le gare della domenica mattina, dove raccogliere tempi e sensazioni dopo gli allenamenti della settimana.
Un diario aperto a tutti dove poter condividere le mie sensazioni e i miei miglioramenti. Queste pagine sono il racconto di quello che faccio ogni giorno, dei programmi, della fatica, delle amicizie, delle emozioni che provo ogni volta che mi allaccio le scarpe e parto.