Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social-media e analizzare il traffico generato. Continuando a navigare in questo sito web acconsenti all'uso dei cookies.

Garmin Connect: creare un allenamento personalizzato

Utilizzare un GPS da running vuol dire anche imparare a conoscere a fondo le applicazioni più nascoste. La personalizzazione degli allenamenti è una di quelle funzioni che prima o poi tutti vogliono sperimentare. Ecco spiegato di seguito, in pochi passaggi, come impostarla e utilizzarla facilmente in Garmin Connect.

Chi non si è mai trovato nella situazione di dover improvvisare un allenamento. Magari catapultato in un posto sconosciuto per lavoro o disperso tra le strade deserte durante le vacanze estive. Se a casa siamo abituati a correre in pista o lungo percorsi misurati (o per lo meno conosciuti) soprattutto gli allenamenti più di qualità (come le ripetute o i fartlek) dove non abbiamo bisogno necessariamente del supporto completo delle funzioni del nostro GPS, potrebbe invece essere particolarmente utile conoscerle quando siamo più spaesati. E magari poi utilizzarle quotidianamente anche nelle occasioni più familiari. 

Tutti i più comuni GPS per la corsa evoluti di casa Garmin (Forerunner 220, 225, 235, 630735, 935xt, 645; fenix 3, fenix 5) danno la possibilità di creare e caricare una serie di allenamenti personalizzati grazie a Garmin Connect. La sequenza di operazioni per l’inserimento non richiede più di cinque minuti e una volta imparata è facilmente ripetibile. Vediamo come. 

Garmin Connect

La prima cosa da fare è collegarsi al portale Garmin Connect. Dal Menu di sinistra selezioniamo la voce Allenamento e successivamente la sottosezione Allenamenti. La schermata successiva (a destra) si presenterà inizialmente vuota e andrà personalizzata inserendo tutti gli allenamenti di cui abbiamo bisogno. In alto, nel Menu degli Allenamenti Personali, selezioniamo la voce Corsa tra i tipi di allenamento e clicchiamo su Crea Allenamento.

Allenamento classico

Ogni allenamento che andremo ad impostare inizialmente sarà composto (come ogni nostra classica seduta) di default da tre fasi: Riscaldamento, Corsa, Defaticamento (immagine 1). La prima cosa da fare è decidere se impostare i nostri allenamenti (o le singole fase) per durata (ossia minuti) o per distanza (ossia chilometri). Solitamente io preferisco farlo in chilometri. Decidiamo quindi quanto far durare il riscaldamento (sempre meglio fare almeno due chilometri o dieci minuti di corsa lenta), l’effettivo allenamento e il defaticamento (solitamente uno/due chilometri o cinque/dieci minuti) e inseriamo valore nel rispettivo campo. Completato l’inserimento, diamo un nome all’allenamento cliccando sull’icona Modifica e diamo Ok (immagine 2). Non ci resta che cliccare sull’icona azzurra Salva Allenamento (a destra) per salvare tutte le nostre impostazioni e avere il nostro allenamento pronto all’utilizzo.

Aggiungere una fase

Se nel nostro allenamento volessimo avere più fasi (ad esempio se volessimo correre la prima parte lenta e la seconda più veloce) possiamo aggiungere una (o più) fase semplicemente cliccando sul pulsante Aggiungi una fase (in alto a destra). Sotto alle fasi di allenamento già presenti, comparirà la nuova fase (che andrà impostata come le precedenti) che dovremo posizionare prima o dopo quelle già esistenti (trascinandola sui sei puntini verticali a sinistra - immagine 3). 

Allenamento di ripetute

Per impostare un allenamento di ripetute (o fartelk) è necessario impostare una ripetizione di fasi. La prima cosa da fare è eliminare (cliccando sulla X di destra) la fase Corsa che compare di default quando andiamo a creare un nuovo allenamento. Successivamente clicchiamo su Aggiungi una ripetizione (in alto a destra). Sotto alle fasi già presenti, compariranno due nuove fasi (Corsa e Recupero) rinchiuse in una cornice grigia. Trasciniamo (con i sei puntini verticali a sinistra) la cornice (non le singole fasi!) all’interno del nostro allenamento, prima della fase di Defaticamento. Inseriamo il numero di ripetizioni che ci servono cliccando sul simbolo + (es. 10 se vogliamo fare 10 ripetute) e impostiamo le due fasi di Corsa e Recupero inserendo distanza o tempo (es. 1000 m per la Corsa e 3:00 per il Recupero). Completato l’inserimento, diamo un nome all’allenamento cliccando sull’icona Modifica e diamo Ok (immagine 4). Non ci resta che cliccare sull’icona azzurra Salva Allenamento (a destra) per salvare tutte le nostre impostazioni e avere il nostro allenamento pronto all’utilizzo.

Aggiungi altre info

Cliccando sulla scritta azzurra Aggiungi altre info a destra di ogni fase, possiamo aggiungere un obiettivo di intensità per ogni fase del nostro allenamento, che permetta di far monitorare al nostro GPS la nostra Velocità, il Passo, la Cadenza o la Frequenza Cardiaca, segnalandoci tramite vibrazione e/o bio la non esecuzione ottimale (in base all’obiettivo impostato) della nostra corsa (immagini 2, 3, 4). 


Personalizzazione degli allenamenti in Garmin Connect: creare un allenamento classico (1 e 2), aggiungere una fase (3), aggiungere una ripetizione (4).

Invio al dispositivo

Una volta terminato il salvataggio (o le eventuali modifiche), l’allenamento impostato deve essere caricato sul nostro GPS. Cliccare quindi sul pulsante azzurro Invia al dispositivo, selezionare il nostro GPS dall’elenco di quelli disponibili e successivamente cliccare su Invia ora. Verrà richiesto di dare accesso a Garmin Express e l’allenamento verrà installato automaticamente sul proprio device.

Richiamare un allenamento sul GPS

Per utilizzare uno degli allenamenti personalizzati precedentemente salvati e importati sul GPS è sufficiente entrare nel Menu dell'applicazione Corsa, scegliere la voce Allenamento e successivamente Allenamenti personali. Comparirà un elenco di tutti gli allenamenti che abbiamo importato. Scegliere quello preferito e selezionare Esegui allenamento per avviarlo.