Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social-media e analizzare il traffico generato. Continuando a navigare in questo sito web acconsenti all'uso dei cookie.

Ripetute 4x1000 salita 4% rec. 1000

E con l'allenamento di oggi posso dire di aver iniziato finalmente la preparazione verso la maratona autunnale. Per essere più precisi la pre-preparazione. Il potenziamento. Ho ancora poco meno di un mese prima iniziare a fare sul serio lungo la ciclabile del Naviglio, ma intanto ho cominciato con lo sfruttare le salite del Carso per aumentare la forza specifica. Pensavo peggio.

Ripetute 4x1000 salita 4% rec. 1000In effetti è passato più di un anno dalle ultime lunghe ripetute lungo la strada che porta a Doberdò. Pensavo di aver iniziato anche lo scorso agosto con quattro serie da mille, ma solo controllando ora mi sono accorto di averne fatta una in meno. Meglio essere cauti che rischiare. Alla fine sono soddisfatto di come sia andata la mattinata, con 14 Km corsi a buon ritmo nonostante la salita e con le gambe che hanno reagito bene, anche se era ormai da molte settimane che avevo perso l'abitudine alla qualità.

La cosa che mi ha dato più conforto è stato però il Fenix 5X che a fine allenamento mi ha segnalato il ritorno della VO2 Max a 67. Se chi ben comincia è a metà dell'opera... In effetti mi sono accorto durante le serie in salita che il fiato non è mancato, anzi. Molta più la fatica delle gambe che quella di cuore e polmoni. Ed è proprio quello a cui avevo pensato programmando la salita. Rinforzo di quadricipiti, flessori e gemelli. Ma senza esagerare. 

Anche il clima devo dire è stato d'aiuto. Nonostante il sole sia sbucato tra le nuvole proprio quando sono uscito da casa, non ho sofferto particolarmente il caldo. Temperatura bassa rispetto alle medie delle passate settimane, ma sicuramente anche un'abitudine a correre col caldo che sta già dando i suoi frutti. Mi sento sempre più sciolto, anche se la forma sembra essere ancora lontana, ma va bene così. Anche l'HRV4 Training (prometto che a breve sarà uno dei prossimi articoli) sembra essere della mia stessa idea. Forma ancora bassa, ma in costante ripresa. E dato che alla Firenze Marathon mancano ancora più di tre mesi ho tutto il tempo per arrivarci carico al punto giusto. 

Ieri ho anche iniziato a verificare il programma di preparazione. Credo che riprenderò quello dello scorso anno, con solo qualche piccola modifica per far combaciare impegni di lavoro e gare. Per il resto sono curioso di vedere dove potrà portarmi. Forse un anno fa è stato un azzardo pensare di iniziare a preparare i quarantadue chilometri, anche se con molta calma, a luglio. Quest'anno, per forza di cose, sarà tutto diverso. Speriamo anche il risultato finale.